PARTICULA

REALITY UPDATES

Riflessione plurale su arte, tecnologia e innovazione sociale

Accademia di Belle Arti di Brera in collaborazione con Particula
Milano Digital Week 2020
14 – 15 marzo
Ex-chiesa di S. Carpoforo, Via Marco Formentini, 14, Milano

Una mostra per osservare, uno spazio di discussione per riflettere e un laboratorio aperto a tutti per imparare a progettare e realizzare un’installazione in realtà aumentata da disseminare nella città.

Reality Updates mette in campo una riflessione plurale sulla relazione tra arte, tecnologia e innovazione sociale. A partire da una serie di contributi artistici, culturali e laboratoriali, l’evento da spazio allo scambio di idee ed esperienze. L’obiettivo è dar vita a una riflessione sui limiti e le possibilità dell’impiego della tecnologia in ambito sociale e culturale.

Inaugura la due giorni una mostra di sperimentazioni artistiche dal Lab110 dell’Accademia di Brera – Nuove Tecnologie per l’arte e un saggio della mostra in realtà aumentata fruibile tramite l’app MuDA – AR con opere recuperate dal sisma di Amatrice.
I lavori presentati offriranno ai partecipanti i primi input su come la comunicazione estetica può impiegare la tecnologia reinterpretandone le funzioni e sperimentandone le potenzialità di linguaggio specifiche.
Questo primo momento, che avrà una connotazione anche conviviale, introduce a un dialogo con i partecipanti che prosegue il giorno successivo.

Aprirà la seconda giornata la Panic Room, un format di discussione ispirato all’omonima esperienza di Transmediale, il festival sulla cultura digitale di Berlino. L’idea ruota intorno a una concezione inclusiva dello spazio di discussione sostanziata sia dalla disposizione dei partecipanti che dalla modalità di svolgimento dell’incontro. Al centro della riflessione i limiti e le possibilità dell’impiego in ambito sociale e culturale della tecnologia.

Alcuni guest saranno invitati a esporre il proprio punto di vista e la propria esperienza in merito ai rispettivi ambiti di lavoro e studio: arte, comunicazione culturale, innovazione sociale. Saranno presentati dei case history incentrati su parole chiave come inclusività, engagement, riflessione critica, creazione di valore, condivisione e innovazione tecnologica. Ai partecipanti sarà chiesto di affrontare criticamente le questioni sollevate indicando i punti di forza e di criticità aprendo il dibattito a tutti i presenti.

Nel pomeriggio di domenica ci sarà il Lab di Realtà Aumentata: un workshop aperto a tutti per imparare a progettare e a realizzare un’installazione di realtà aumentata a partire dalle riflessioni emerse nei momenti precedenti. Il Lab è pensato per completare i primi due atti dell’evento innervandolo di concretezza.  

I partecipanti saranno riuniti in gruppi di 5-6 persone e a ciascun gruppo saranno proposti stimoli teorici, strumenti di progettazione e competenze tecniche per realizzare un’installazione di realtà aumentata. Il percorso di ideazione, progettazione e realizzazione si svilupperà nell’arco del pomeriggio al termine del quale i gruppi saranno invitati a lasciare la propria installazione in giro per la città nel punto per loro più significativo.

PROGRAMMA 

Reality updates – Mostra
Inaugurazione: sabato 14 marzo – h. 18:00
L’arte indaga temi sociali attraverso l’uso delle tecnologie.

Reality updates – Panic Room
Domenica 15 marzo – h. 10:30
Discussione aperta sulla relazione tra nuove tecnologie dell’arte e innovazione sociale.

Reality updates – Lab di Realtà Aumentata
Domenica 15 marzo – h. 14:00
Laboratorio aperto a tutti per progettare e realizzare un’installazione di realtà aumentata a partire dalle riflessioni emerse dalla discussione.

Ingresso libero su registrazione.
Partecipazione al workshop gratuita a numero limitato (max 30 persone)
Per info e registrazioni: info@particula.studio